fbpx

All Posts

La frattura del femore
La frattura del femore

1) Quanti tipi ne esistono? 10) La frattura dell’acetabolo rientra fra quelle del femore? I tipi di frattura di femore sono molteplici, in quanto un osso molto lungo e anatomicamente complesso. Per semplicità possiamo classificarle in 4 diverse tipologie: • – Frattura della diafisi: quando è coinvolta la parte lunga del femore • – Frattura sottocapitata: quando si localizza subito…

Read more

La frattura del gomito

La frattura del gomito

1- È ricorrente in chi fa sport? La frattura del gomito può accadere in sport di contatto quali il rugby, football americano ed arti marziali, ma risulta molto frequente in pratiche sportive come il pattinaggio, lo skateboarding e il ciclismo. 2- È davvero dolorosa come sembra? In base alla tipologia della frattura, alla sua localizzazione articolare e in base al…

L’instabilità di spalla negli adolescenti: cause e rimedi

L’instabilità di spalla negli adolescenti: cause e rimedi

La spalla è un’articolazione che consente molteplici movimenti, regolando la mobilità dell’arto a cui si connette secondo le importanti attività di adduzione, abduzione e rotazione. La sua composizione ossea consiste in scapola, omero e clavicola, connessi da una struttura muscolare e tendinea denominata cuffia dei rotatori, responsabile del movimento dell’articolazione e della sua tenuta e stabilità. Con  «dolore alla spalla»…

Frattura di clavicola? Non imitare i corridori

Frattura di clavicola? Non imitare i corridori

La frattura della clavicola è una delle seccature più ricorrenti per il corridore. Basta andare giù sul fianco e avere il semplice riflesso di mettere la mano a terra per ripararsi dalla caduta e si percepisce netto lo schioccare dell’osso o del legamento, a seconda che si tratti di frattura o lussazione. Tutti durante la carriera prima o poi passano per l’antipatico inconveniente. Ricordate Pozzato fratturato…

La tenosinovite stenosante, detto anche dito a scatto o morbo di Notta

La tenosinovite stenosante, detto anche dito a scatto o morbo di Notta

La tenosinovite stenosante, nota anche come “dito a scatto” o morbo di Notta dal nome di colui che per primo diede una descrizione della patologia nel 1850, è una patologia dei tendini flessori delle dita che provoca uno schiocco doloroso durante la flessione classificato come un processo infiammatorio a carattere cronico o degenerativo. Interessa i tendini flessori delle dita della…

La laserterapia in fisioterapia

La laserterapia in fisioterapia

In fisioterapia si usano fasci di luce L.A.S.E.R. (Light Amplification by Stimulated Emission of Radiation), cioè amplificazione di luce mediante l’emissione stimolata di radiazione. Si tratta di apparecchiature che emettono fasci di luce coerenti e monocromatiche. La luce laser deve avere quattro caratteristiche specifiche per essere definita tale: monocromaticità, cioè avere un’unica e precisa frequenza di emissione ed emettere onde…

Prevenzione in gravidanza: La diastasi addominale post parto

Prevenzione in gravidanza: La diastasi addominale post parto

La diastasi addominale è una condizione fisiologica che si riscontra durante la gravidanza e che, dopo la venuta al mondo del bambino, solitamente si risolve dopo quattro o cinque mesi dal parto. Tuttavia, alcune mamme continuano a registrare questa problematica anche diversi mesi dopo la nascita del bambino. La donna, durante la gravidanza, subisce vari cambiamenti di natura psicologica, ormonale…

La tecarterapia nelle patologie articolari

La tecarterapia nelle patologie articolari

La tecarterapia (Trasferimento Energetico Capacitivo-Resistivo) è un metodo terapeutico che non causa dolore e non è invasivo. Esso è fondato sul trasferimento del calore umano. Il ricorso alla Tecarterapia è molto noto e apprezzato nel trattamento di numerose problematiche, fra cui le patologie articolari di spalla (tendiniti), gomito (epicondilite, e pitrocleite), mano (tendinite, rizoartrosi), anca (coxartrosi, entesopatia trocanterica), piede (tendinite,…

Ossigeno-ozonoterapia nelle patologie discali

Ossigeno-ozonoterapia nelle patologie discali

L’ozonoterapia, denominata anche ossigeno-ozonoterapia, è un trattamento antinfiammatorio e antidolorifico, consigliato nei pazienti che soffrono di lombosciatalgia, lombocruralgia o cervicobrachialgia. La maggioranza di queste forme sono legate a problematiche specifiche della colonna vertebrale, quali l’ernia del disco o protusione discale. Le persone che riscontrano tali patologie segnalano dolore alla schiena che può arrivare al gluteo, alla coscia e anche lungo…

Che cos’è la fibromialgia

Che cos’è la fibromialgia

La fibromialgia si manifesta con un dolore protratto, spesso nella zona cervicale. Si tratta di una patologia in costante crescita e ancora poco conosciuta. Ne soffre circa il cinque percento della popolazione, soprattutto donne. I sintomi che caratterizzano la fibromialgia sono diversi: i più ricorrenti sono dolori diffusi cronici, presenti da almeno tre mesi, a livello muscolare e con interessamento…