fbpx
Dolore al fianco sinistro: da cosa può essere causato?

Il dolore al fianco sinistro ha varie origini. Potrebbe essere dovuto numerose patologie a carico di diversi organi. I medici, generalmente, non parlano di dolori nella parte sinistra in modo generico, cercano piuttosto di individuare la struttura anatomica della zona coinvolta che provoca il sintomo.

In prima battuta, è bene valutare:

– Tipo di dolore: come un fastidio oppure si tratta di un dolore secco e molto acuto? In tal caso, non è un leggero fastidio che va e viene, come nel caso di presenza di gas intestinale.

– Evoluzione: determinare se il dolore aumenta o diminuisce è importante quanto sapere se si sposta da una parte o dall’altra dal punto di partenza.

– Interazione con farmaci: In caso di assunzione di un analgesico per alleviare quel dolore addominale, il disagio può scomparire, anche se è di nuovo evidente entro poche ore o il giorno successivo.

Ischemia cardiaca
Un forte dolore alla parte alta sinistra del petto fa pensare sempre ad un attacco cardiaco. In generale, il dolore ischemico colpisce l’area centrale del torace, sebbene a volte sia descritto più verso la parte sinistra del torace. Tipico dell’attacco cardiaco è anche il dolore al braccio sinistro

Pleurite o Polmonite
È il dolore che aumenta con i movimenti respiratori . È dovuto in generale alla pleurite, patologia pleuro-polmonare. Può essere presente in varie patologie, come il pneumotorace

Pancreatite
La pancreatite può essere acuta o cronica e si manifesta in maniera evidente con un dolore all’ addome superiore che talvolta si irradia alla schiena.

Occlusione intestinale
Un dolore addominale molto intenso sul lato sinistro potrebbe essere dovuto ad occlusione intestinale. In questo caso né liquidi né cibo ingerito possono muoversi attraverso l’intestino, quindi rimangono nello stesso punto e causano dolore.

Diverticolosi
Se si avvertono lievi dolori al lato dell’ addome, crampi, gonfiore addominale o costipazione potrebbe trattarsi di questa patologia. I diverticoli sono piccole sacche in cui si depositano batteri che si gonfiano nel colon o nell’intestino crasso.

Sindrome dell’ovaio policistico
Quando una donna presenta una o più cisti nell’ovaio sinistro, la causa del dolore in quella parte dell’addome potrebbe essere legata a questa patologia. Come si manifesta: si percepisce un dolore in quella zona, senza aver esercitato una pressione o ricevuto un colpo.

Intestino irritabile
siamo di fronte a casi di intestino irritabile se c’è dolore nella parte inferiore sinistra dell’addome, spasmi, gas (chiaramente uditi nella pancia), gonfiore della pancia, costipazione e / o diarrea , muco di colore chiaro nelle feci.

Splenomegalia
Un disagio o dolore nella parte superiore sinistra dell’addome (in particolare con una sensazione di pesantezza), con anemia, ittero, febbre, sanguinamento, perdita di peso, fa pensare a questa patologia. La splenomegalia è l’ ingrossamento della milza causato da diverse patologie legate al fegato, ad infezioni o ad alcuni tipi di tumore.

Gas e flatulenza
Quando l’aria si accumula e rimane intrappolata nel sistema digestivo (di solito nello stomaco e nell’intestino) di solito provoca un forte dolore che si attenua contemporaneamente alla sua espulsione.

Costipazione
Se siamo di fronte ad un dolore nella parte inferiore sinistra del fianco, mal di pancia, pancia gonfia, presenza di gas e incapacità di evacuare si tratta di costipazione.

Endometriosi
Il dolore alla pancia in basso a sinistra, ai reni e alle ovaie durante il periodo mestruale, dolore durante e / o dopo il rapporto sessuale possono riferirsi a questa patologia. L’endometrio è il tessuto o la membrana che riveste la cavità dell’utero. Dolore molto forte nella regione posteriore del fianco sinistro. In questa regione si trovano i reni. Un motivo frequente per la consultazione medica è la colica renale

Quando chiamare subito un medico

Questi sono alcuni dei possibili indicatori che il problema che causa dolore nella parte sinistra del fianco può essere una cosa seria:

– È un dolore molto forte, quasi invalidante

– E’ accompagnato da sintomi come sudorazione, nausea, vomito , vertigini, febbre, tosse intensa

– Dolore che si irradia al braccio sinistro o alla schiena

– Sensazione di mancanza di respiro

– Il cuore batte molto velocemente o è aritmico