fbpx
Agopuntura

La D.ssa Agnese Fiorelli è Medico Chirurgo – Medico Agopuntore.

AGOPUNTURA PER IL TRATTAMENTO DI PATOLOGIE ARTICOLARI, NEUROLOGICHE, NEUROVEGETATIVE, CIRCOLATORIE, ORMONALI, DIGERENTI, RESPIRATORIE, GENITO-URINARIE, DELLA GRAVIDANZA E TERAPIA DEL DOLORE.

METODO ACUDETOX PER FUMO, ANSIA, INSONNIA, STRESS, DIPENDENZE, DISTURBI ALIMENTARI

L’agopuntura è una tecnica terapeutica millenaria, ampiamente diffusa e praticata in Cina già 2000 anni prima di Cristo.

L’ ago di agopuntura, sterile e monouso, è formato da una coppia di metalli diversi (acciaio-rame, acciaio-ottone…) e ciò fa si che l’ago stesso generi una debole corrente elettrica (effetto batteria).
L’ago è dunque un elettrodo e non un semplice “spillo”!

L’organismo vivente, nel suo insieme, è un complesso generatore di energia perché ogni cellula che lo compone genera energia. Se pensiamo che nel corpo ci sono centinaia di miliardi di cellule, è facile intuire gli infiniti scambi elettrici che da esse possono derivare.

Le molteplici attività elettriche che originano all’interno del corpo, si focalizzano sulla pelle in zone specifiche, che corrispondono ai punti classici dell’agopuntura.

Se un organo, o una zona del corpo è malata, anche la sua emissione elettrica risulterà alterata, in termini di eccesso o di difetto di carica e questa emissione alterata si può rilevare in corrispondenza dei punti cutanei.

L’atto terapeutico dell’agopuntura consiste proprio nel riequilibrare l’emissione elettrica degli organi malati, attraverso le cariche elettriche che gli aghi stessi producono. Dunque si agisce in profondità, a partire dalla pelle: L’AGOPUNTURA E’ UNA TERAPIA ELETTRICA, nel vero senso del termine.

Il numero delle applicazioni varia a seconda delle patologie, possiamo dire che in media occorrono dalle sei alle dieci sedute. Nelle fasi iniziali del trattamento e in patologie molto acute la frequenza può essere anche di due sedute a settimana ma normalmente la frequenza è di una seduta la settimana, qualche volta ed in fase più tardiva anche ogni quindici giorni (a seconda delle patologie).

La “tecnica di infissione degli aghi” deve essere perfetta: assolutamente indolore e non debbono esserci rischi derivanti dalla stessa. Ciò richiede, ovviamente, esperienza e competenza.

I vantaggi sono molteplici. La riduzione del consumo dei farmaci a favore, in primo luogo della salute collettiva ( in occidente una buona parte delle malattie deriva dall’uso e abuso dei farmaci: malattie iatrogene) ed in secondo luogo, della spesa farmacologica nazionale. Basti pensare, ad esempio, alla possibilità di poter risolvere molti dolori senza ricorrere agli antiinfiammatori che, specie nei soggetti ulcerosi o gastritici, risultano molto pericolosi. Eliminare o ridurre al massimo l’uso dei farmaci “tranquillanti” o dei sonniferi: la maggior parte del consumo mondiale di farmaci, nei paesi occidentali, è rappresentato proprio dai farmaci ansiolitici!

Riduzione delle ore di malattia, a vantaggio della qualità di vita e della produttività. Migliaia di ore l’anno vengono trascorse, purtroppo, a letto da molti italiani a causa di cefalee intense e frequenti, che impediscono ogni tipo di attività sociale, per molti giorni al mese! Per non parlare poi, dei dolori articolari, che sono una vera malattia sociale o dei dolori mestruali eccessivi, che mensilmente affliggono tantissime donne.

Riduzione della ospedalizzazione, perché i trattamenti di agopuntura sono ambulatoriali e ci permettono di risolvere molte situazioni che altrimenti finirebbero per richiedere un ricovero in ospedale.

L’agopuntura, anche se comunemente viene utilizzata per “curare”, è essenzialmente una medicina preventiva, nel vero senso del termine. La diagnosi energetica ci permette, non solo una diagnosi precoce delle patologie, ma soprattutto di prevenirne l’insorgenza. Dicevano i vecchi maestri cinesi, che “il piccolo medico cura la malattia quando essa si presenta, mentre il grande medico la cura prima del suo divenire…”

La Dr.ssa Fiorelli si diploma in agopuntura presso la scuola quadriennale accreditata italo-cinese di agopuntura A.M.A.B., con sede a Bologna, aderente alla F.I.S.A. ( federazione italiana delle società di agopuntura)

Ha conseguito anche:

• Attestato rilasciato ai sensi dell’ Accordo Stato-Regioni del 7 febbraio 2013 sulla regolamentazione della pratica delle medicine non convenzionali.

• Master di 1 livello di addominoagopuntura.

• Attestato di 1 e 2 livello teorico pratico di auricoloterapia.

• Certificazione European NADA Association Acudetox (tecniche e protocollo di agopuntura auricolare specifico per la dipendenza e problemi associati all’ abuso di sostanze).

• Corso triennale di agopuntura ed energetica dei sistemi viventi presso A.I.A.,Associazione Italiana Agopuntura di Roma.

• Attestati di corsi di medicina tradizionale cinese, medicina integrata, dietetica, fitoterapia ed uso di piante medicinali in prevenzione e terapia.

Chiedi un appuntamento usando il form.
Ti ricontatteremo nelle prossime 4 ore per la conferma.