Analisi statica e dinamica del piede

IN COSA CONSISTE L’ESAME BAROPOMETRICO ?

L’esame baropodometrico è un metodo diagnostico non invasivo che consente di avere una valutazione computerizzata dell’appoggio plantare in posizione statica (da fermi) e dinamica (in movimento). Le acquisizioni sono precise, istantanee e ripetibili.
L’interpretazione dei parametri e delle immagini consente di valutare il comportamento generale del sistema posturale. Rilevare le proiezioni a terra dei baricentri, l’andamento del baricentro generale durante il passo e la distribuzione del carico del paziente. Inoltre con la valutazione baropodometrica si ha anche una valutazione stabilometrica, ossia misurando le oscillazioni posturali è possibile valutare la “stabilità” del paziente , quindi problemi di equilibrio eventualmente dovuti ad interferenze vestibolari, oculomotori, odontostomatognatici, oppure a patologie esterocettive plantari e propriocettive.
PATOLOGIE PARTICOLARMENTE INDICATE PER TALE ESAME 
• dolore ai piedi
• mal di schiena
• controllo della postura
• disturbi dell’equilibrio
• disturbi odontostomatognatici
IN QUALE CAMPO MEDICO E’ UTILE QUESTA TIPOLOGIA DI  ESAME
E’ un esame utilizzato in ambito ortopedico, fisioterapico, riabilitativo, nella medicina dello sport, del lavoro, nonché in campo odontostomatologico ed oculistico.
PLANTARI PERSONALIZZATI 
Dall’esame di baropodometria si può realizzare un plantare su misura strettamente personalizzato, in grado di correggere, migliorare e stabilizzare patologie che si sono create nel paziente per migliorare conseguentemente la postura.
I plantari realizzati su misura accompagnano e consolidano le terapie fisiche, fisioterapiche già effettuate o in corso di svolgimento, al fine di far ottenere al paziente tutto il beneficio dei trattamenti.​

Fase Dinamica

Fase Dinamica

Fase Dinamica